Stampa

Dettagli

Data iniziativa: 21.03.2018

Orario: 08:30 - 17:00

Luogo: Ceipiemonte Sala Raviol Corso Regio Parco, 27 10152 Torino

Città: Torino

Sala: Raviol

Destinatari: Aziende piemontesi

Allegati:
Profilo Buyer Svizzero
Company Profile

Data inizio iscrizioni: 22.02.2018

Orario inizio iscrizioni: 09:30

Data fine iscrizioni: 02.03.2018

Orario fine iscrizioni: 18:00

Iscrizioni chiuse. Non è più possibile iscriversi all'iniziativa.

Incontri B2B con Buyer Svizzero del settore Agroalimentare

Torino, 21 marzo 2018
Ceipiemonte – Sala Raviol - ore 8.30 – 17.30
Corso Regio Parco, 27

Il 21 marzo avrà luogo presso gli uffici Ceipiemonte una giornata dedicata ad incontri B2B con il Direttore - Responsabile acquisti di una società di importazione di alimenti elvetica.


L’evento è organizzato con la collaborazione della Camera di Commercio Italiana per la Svizzera e nasce dalla volontà del buyer di incontrare potenziali fornitori piemontesi.


Gli incontri si svolgeranno presso la sede di Ceipiemonte -sala Raviol- a partire dalle 8.30 del mattino, seguendo un’agenda di incontri organizzata in base all’abbinamento tra l’offerta delle aziende piemontesi candidate e le richieste dell’operatore estero interessato ad acquistare nuovi prodotti.


L'evento è gestito da Ceipiemonte su incarico della Regione Piemonte e si colloca nell'ambito dei Progetti Integrati di Filiera - PIF 2017-2019, promossi dalla Regione e finanziati con i fondi POR FESR 2014-2020.


Le aziende ammesse al PIF Agroalimentare potranno partecipare beneficiando di un aiuto di € 550,00 quale riduzione dei costi di partecipazione.

Destinatari


Aziende piemontesi produttrici di:


• Prodotti a base di tartufi bianchi o neri (olio, prodotti da forno, conserve, sughi,…)
• Prodotti tipici piemontesi di “nicchia”, épicerie fine
• Prodotti surgelati (gelati, verdure,…)

Modalità di partecipazione

La partecipazione è aperta a tutte le aziende del Piemonte.
Il buyer, che ha richiesto l’anonimato, incontrerà solo le aziende che non abbiano nessun rapporto commerciale con la Svizzera, né in maniera diretta (con importatori) né indiretta (tramite terzi). E’ obbligatoria la presenza di un responsabile commerciale dell’azienda.

Lingua delle trattative: italiano.

Costi


I costi di partecipazione ammontano a:


a. 60,00 € + IVA per le aziende ammesse nel PIF Agroalimentare in quanto trattasi di attività di investimento che usufruisce di un aiuto di stato in regime de minimis pari a 550,00 € nell'ambito dell'aiuto già concesso nel 2017;


b. 610,00 € + IVA per le altre aziende.

Modalità di iscrizione

Per aderire occorre cliccare su "Nuova iscrizione" e seguire le indicazioni. A procedura terminata, inviare a Ceipiemonte (info@centroestero.org e agroalimentare@centroestero.org):


• Il modulo di adesione compilato, firmato e timbrato
• il company profile (vd. allegati) compilato in ogni sua parte
• La contabile bancaria che testimoni l’avvenuto versamento del rimborso spese di cui sopra sul C/C 146552 intestato a:CEIPIEMONTE S.C.P.A. c/o BANCA PROSSIMA S.p.A., ABI 03359, CAB 01600,IBAN IT65 H033 5901 6001 0000 0146 552

Apertura delle iscrizioni: ore 9.30 del 22 febbraio

Chiusura delle iscrizioni: ore 18.00 del 2 marzo

Clicca qui per conoscere le altre attività di Ceipiemonte per il settore Agrifood.