Stampa

Dettagli

Data iniziativa: 14.03.2018 / 15.03.2018

Orario: 09:15 - 17:45

Luogo: Ceipiemonte, Corso Regio Parco 27

Città: Torino

Posti totali: 18

Mercati di interesse: Italia

Tipologia: Attivitą di formazione

Settori: Formazione

Destinatari: Aziende piemontesi

Data inizio iscrizioni: 07.02.2018

Data fine iscrizioni: 09.03.2018

Posti totali: 18

Posti disponibili: 14

Iscrizioni chiuse. Non è più possibile iscriversi all'iniziativa.
Logo Ceipiemonte

PIANIFICARE L'ESTERO:

Laboratorio pratico per una corretta redazione del Business Plan per le PMI

Torino, 14 e 15 marzo 2018

 

Saper redigere il business plan è il punto di partenza per attuare una strategia di investimento all’estero.

Ceipiemonte organizza un laboratorio di due giornate nel corso del quale, a seguito della necessaria introduzione teorica e della definizione della struttura del business plan, i docenti guideranno i partecipanti nella stesura  del documento.

La parte pratica verrà infatti svolta attraverso la compilazione guidata di una chek-list in “Excel” per il tramite della quale si alimenterà in modo automatico una prima struttura di business plan.  Il documento finale del seminario sarà quindi personalizzato per ogni singola azienda partecipante.

Per la corretta riuscita di tale fase, è necessario che tutti i partecipanti si presentino in aula con un proprio personal computer dotato dell’applicativo “Excel” di Microsoft Office allo scopo di lavorare attivamente sulla predisposizione di un  business plan di massima dell’azienda di appartenenza.

 

 Struttura del corso

  1. Una settimana prima dell’inizio del seminario, ad ogni partecipante sarà fornito un estratto della check-list in formato “Excel”, contenente una serie di domande strutturate (18 sulle 78 totali), a cui il partecipante medesimo dovrà rispondere inserendo dati ed informazioni di massima dell’azienda di appartenenza.  Le domande in questione riguarderanno la parte "più discorsiva" di presentazione dell’azienda. La loro previa compilazione ha la finalità di consentire un significativo risparmio di tempo.
  2. Nel corso delle sessioni pratiche i docenti affiancheranno i partecipanti in tutte le fasi di immissione dei dati e nella loro interpretazione una volta elaborati questi ultimi.
  3. L’output  finale sarà costituito da una prima bozza di business plan per ciascuna delle realtà presenti, riportante le informazioni inserite dagli stessi partecipanti, che potranno poi integrarlo e formalizzarlo in azienda rendendolo definitivo.

 

Programma

14 marzo – h 9.15-13.00 – Introduzione teorica

* Strategia e pianificazione partendo dal settore di appartenenza e dalla situazione al momento dell’analisi: l’analisi SWOT dei:

  • fattori interni: come individuare punti di forza (fattori critici di successo) e di debolezza (criticità da sanare)
  • fattori esterni: come individuare opportunità e minacce del mercato (e dei relativi elementi di cambiamento)

 

*Come definire le linee strategiche dell’azienda: scelte di diversificazione (produttiva, di mercati, ecc.) e definizione degli obiettivi di gestione

*Il business plan come strumento di pianificazione strategica. Contenuto e significato del business plan attraverso le tipiche fasi del processo di pianificazione:

  • analisi dello scenario di riferimento e ipotesi circa la sua evoluzione
  • individuazione degli obiettivi aziendali
  • analisi dei rapporti azienda/ambiente, azienda/mercati, prodotti/mercati

 

*Il contenuto tecnico del business plan: la “traduzione” delle intenzioni (strategia di fondo) in numeri; valutazione dei connessi aspetti patrimoniali con individuazione dei fabbisogni e delle coperture di medio-lungo periodo

*Preparazione alla fase pratica

 

14 marzo – h. 14.00-17.45 – Sessione pratica (I)

*La parte narrativa: Come presentare l'idea imprenditoriale oggetto del business plan.

*Spiegazione con esercitazione sulla sua corretta compilazione.

 

15 marzo – h. 9.15-13.00 – Sessione pratica (II)

 *La parte numerica (di sviluppo in termini di quantità fisiche, fatturato, costi, coperture finanziarie, ecc.) del business plan.

 *Spiegazione con esercitazione sulla sua corretta compilazione.

 

15 marzo – h. 14.00-17.45 – Sessione pratica (III)

 *Analisi delle bozze di business plan predisposte dai singoli partecipanti e discussione in plenaria dei risultati raggiunti e delle eventuali difficoltà incontrate.

 

Destinatari: imprenditori e dirigenti di piccole e medie imprese

Docenti: Dott. Luciano Scalco e Dott. Marco Orsino  - Esperti di organizzazione aziendale Ceipiemonte

Sede di svolgimento:  Ceipiemonte – Corso Regio Parco, 27 – Torino

Date e orario: 14 e 15 marzo – h 9.15 – 17.45

Scadenza adesioni: 9 marzo

 

Costi e modalità di adesione

La quota di adesione è di € 400,00 + IVA, a persona, quale partecipazione alle spese di realizzazione sostenute da Ceipiemonte.

Per aderire è necessario compilare il modulo di iscrizione che compare cliccando su "nuova iscrizione”. Qui sono indicate anche le modalità di pagamento. A procedura terminata il sistema invierà un messaggio automatico di avvenuta iscrizione unitamente al modulo di adesione compilato.

Attenzione: il modulo dovrà essere stampato, firmato in tutte le sue parti e inviato a Ceipiemonte via fax al n. 011 6965456

 

Clicca qui per conoscere le altre attività di formazione

 

Per informazioni

Fabrizia Pasqua

Tel. 011 6700.619

fabrizia.pasqua@centroestero.org