Array
(
    [ID] => 2166
    [tipo] => 15722
    [tipologia] => 91997247
    [titolo_ita] => VENDERE PRODOTTI ALIMENTARI IN CINA: requisiti generali di conformitą e Food Safety -  Torino, 27 settembre 2017
    [sottotitolo_ita] => VENDERE PRODOTTI ALIMENTARI IN CINA: requisiti generali di conformitą e Food Safety - Torino, 27 settembre 2017
    [luogo] => 
    [paesi_ini] => 37{§}2207{§}
    [sala] => 
    [abstract_ita] => 

 

VENDERE PRODOTTI ALIMENTARI IN CINA: requisiti generali di conformità e Food Safety

Torino, 27 settembre 2017 – h. 10.00-13.00

 

L’esportazione dei prodotti alimentari in Cina richiede verifiche preliminari dei requisiti previsti dalla disciplina locale e delle regole inerenti la conformità merceologica e igienico sanitaria di ciascun prodotto.

Si tratta di adempimenti di natura cogente, che spesso differiscono dai requisiti previsti dalla legislazione comunitaria, e devono quindi essere preventivamente conosciuti e implementati. In particolare, il contesto locale con cui gli esportatori devono confrontarsi è piuttosto complesso, anche a causa della necessità di rivolgersi a differenti “autorità di riferimento” a seconda che si debba, ad esempio, dirimere un problema relativo all’etichettatura o che si debbano seguire procedure utili alla prevenzione e diffusione di malattie vegetali o animali.

Il Tavolo tecnico, che prevede anche un collegamento via webinar con l' Avv. Nicola Aporti di Shanghai intende fornire informazioni pratiche, utili alla corretta gestione delle suddette tematiche, con particolare riferimento alla sicurezza e alla presentazione dei prodotti agroalimentari in Cina.

L’iniziativa è realizzata nell'ambito del PIF Agroalimentare, rientrante nei Progetti Integrati di Filiera – PIF 2017-2019, gestiti dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte e finanziati grazie ai fondi POR FESR 2014-2020.

 

Programma

Introduzione: lo scenario locale
• Differenze culturali
• Come incorporare gli aspetti regolatori nella strategia di export
• La complessità dell’ambito regolatorio in Asia (policy in tema di nutrizione e sicurezza alimentare, differenze regolatorie, problematiche di commercio internazionale SPS/TBT etc...)
• Possibilità di armonizzazione futura?

Esportare dalla UE alla Cina: problematiche legate alla presentazione, alla pubblicità e alla vendita online dei prodotti alimentari
• Struttura delle autorità competenti
• Registrazione degli operatori e requisiti generali per l’export
• Etichettatura obbligatoria
• E-commerce
• Il ruolo del consumatore

Frodi e contraffazioni in Cina
• Esempi pratici
• Come prevenire le frodi e proteggere il proprio brand
• La sfida della trasparenza e iniziative in corso in Asia

Relatori:

Avv. Cesare Varallo, Food Lawyer in Torino, Vice Presidente Business and Regulatory Affairs EU di INSCATECH
Avv. Nicola Aporti, Head of Corporate and Food Regulatory, HFG Law & Intellectual Property, Shanghai

Sede di svolgimento:

Ceipiemonte – C.so Regio Parco 27 - Torino

Orario:

10.00-13.00

Scadenza adesioni: 

20 settembre

 

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione. Per aderire occorre cliccare su "Nuova iscrizione" e seguire le indicazioni per l'adesione. Per ragioni organizzative legate alla capienza della sala, le adesioni verranno accolte in ordine di arrivo fino ad un massimo di 20 partecipanti.

[url_breve] => agro_cina [attivazione_modulo_adesione] => 1 [link_tasto_iscrizione] => [attivazione_cp] => [tipo_cp_turismo] => [attivazione_notifica] => 1 [no_invio_modulo_adesione] => 0 [email_notifica] => formazionetecnica@centroestero.org,agroalimentare@centroestero.org [crt_paesi_mondo] => 37{§}2207{§} [crt_settori_ini] => 15826{§}16434{§} [crt_tipologia_ini] => [crt_destinatari_ini] => 15824 [crt_progetti_pif_pim] => 2{§} [crt_progetti_pif] => [indirizzo] => [data_inizio] => 2017-09-27 [data_fine] => 2017-09-27 [orario_inizio] => 10:00:00 [orario_fine] => 13:00:00 [posti] => 20 [posti_per_azienda] => 2 [data_inizio_iscrizioni] => 2017-09-11 00:00:00 [orario_inizio_iscrizioni] => 09:00:00 [data_fine_iscrizioni] => 2017-09-21 [orario_fine_iscrizioni] => 18:00:00 [allegato_1] => [title_allegato_1] => [allegato_2] => [title_allegato_2] => [allegato_3] => [title_allegato_3] => [allego_consorzio] => [nome_progetto] => [formaz_tipo_ini] => 15856 [formaz_dato_pimpif] => 1 [formaz_allegato_scheda_tec] => [formaz_title_scheda_tec] => [formaz_allegato_lett_committ] => [formaz_title_lett_committ] => [formaz_allegato_dichiaraz_deggendorf] => [formaz_title_dichiaraz_deggendorf] => [formaz_allegato_dichiaraz_incentiv] => [formaz_title_dichiaraz_incentiv] => [formaz_allegato_lettera_impegno] => [formaz_title_lettera_impegno] => [adesione_piani_formativi] =>

a) il Centro Estero per l'Internazionalizzazione S.c.p.a. (qui di seguito denominato "CEIPIEMONTE"), nella sua qualità di ente strumentale dei propri soci e su incarico di questi ultimi, è incaricato di organizzare eventi formativi sulle tematiche inerenti al commercio internazionale;

b) l'individuazione delle imprese partecipanti e la definizione delle modalità logistiche è rimessa al CEIPIEMONTE in base alle domande delle imprese stesse;

[adesione_seminari_cauzione] =>

a) il Centro Estero per l'Internazionalizzazione S.c.p.a. (qui di seguito denominato "CEIPIEMONTE"), nella sua qualità di ente strumentale dei propri soci e su incarico di questi ultimi, è incaricato di organizzare percorsi collettivi e tavoli tecnici volti alla crescita delle competenze aziendali sulle tematiche inerenti al commercio internazionale;

b) nell'ambito del Progetto Integrato di Filiera (PIF) Agroalimentare, gestito dal Centro Estero per l'Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte e finanziato dal Fondo Europeo Sviluppo Regionale attraverso il POR FESR Piemonte, Ceipiemonte organizza il Tavolo tecnico VENDERE PRODOTTI ALIMENTARI IN CINA: requisiti generali di conformità e Food Safety (qui di seguito "incontro");

c) l'individuazione delle imprese partecipanti e la definizione delle modalità logistiche è rimessa al CEIPIEMONTE in base alle domande delle imprese stesse;

 

 

[clusola_contratto_piani_formativi] =>

1. Con la presente l'Impresa aderisce al Corso, confermando la partecipazione del/dei Sig/Si.ri. ........................(di seguito denominato "Partecipante/i").

2. L'Impresa prende atto che nessun impegno in suo favore è contenuto nel rapporto tra il CEIPIEMONTE.

3. L'impresa prende atto che nessuna responsabilità viene assunta nè dal CEIPIEMONTE nè dai suoi soci in relazione alla partecipazione o mancata partecipazione al Corso nè a qualsiasi danno o perdita conseguentemente subiti dall'Impresa o dal/dai Partecipante/i.

4. L'Impresa garantisce fin d'ora:

4.1 la frequenza del/dei Partecipante/i al 70% almeno delle ore previste per il Corso;

4.2 la diligente compilazione da parte del/dei Partecipante/i del "Registro delle presenze", per le attività in aula, e della "Scheda di presenza FAD", per le attività individuali presso l'Impresa. Tale modulo sarà consegnato al/ai partecipante/i al momento d'inizio del Corso e dovrà essere restituito ai responsabili del CEIPIEMONTE al termine delle attività del Corso, in originale, debitamente compilato in ogni sua parte;

4.3 l'effettuazione, da parte del/dei Partecipante/i dei test di verifica in itinere e finale

4.4 la produzione di una dichiarazione, su carta intestata dell'Impresa, in merito al costo orario lordo (inclusi oneri sociali e riflessi) relativo alla retribuzione del/dei Partecipante/i, secondo il fac-simile che verrà inviato dai responsabili del CEIPIEMONTE, unitamente ad una copia di un cedolino paga.

5. Poichè il contributo indicato nella Scheda Tecnica potrà essere oggetto di revoca da parte dell'Ente Finanziatore, tra altro, in caso di inosservanza da parte del Partecipante del monte ore minimo di frequenza previsto al punto 4.1, ovvero della mancata consegna della documentazione prevista al punto 4.2 (scheda fad, test di verifica in itinere e finale, dichiarazione costo orario), si segnala sino d'ora che in caso di inadempimento da parte dell'Impresa o del/dei Partecipante/i agli obblighi qui previsti, verrà addebitato all'Impresa, un importo pari al contributo revocato, quale indicato nella Scheda Tecnica, a titolo di rimborso spese e previa fatturazione da parte del CEIPIEMONTE

6. Il CEIPIEMONTE si riserva di recedere unilateralmente dall'organizzazione dell'Evento, interrompendo ogni attività ad esso correlata, diritto che eserciterà prevalentemente in caso di mancata approvazione del finanziamento pubblico o a seguito del verificarsi di altre insindacabili cause o accadimenti che rendono impossibile o non opportuno per CEIPIEMONTE proseguire nell'organizzazione dell'Evento, senza obbligo di motivazione e senza che ciò possa costituire titolo di alcuna pretesa da parte dell'Impresa, senza incorrere in richieste danni, indennità o compensi, nemmeno ai sensi degli artt. 1337 e 1338 c.c., escludendo pertanto il risarcimento di eventuali danni e il riconoscimento di pretese risarcitorie dirette ed indirette. In caso di recesso, il CEIPIEMONTE ne darà comunicazione all'Impresa e provvederà senza ritardo alla restituzione della somma eventualmente versata dall'Impresa a titolo di cauzione o di partecipazione alle spese sostenute da Ceipiemonte per l'organizzazione dell'Evento.

7. Qualsiasi controversia che eventualmente insorga tra il CEIPIEMONTE e l'Impresa in relazione alla partecipazione al Corso verrà risolta in via esclusiva dal Tribunale di Torino.

[clusola_contratto_seminari_cauzione] =>

3. CEIPIEMONTE si riserva di non confermare la partecipazione dell'Impresa che non sia in regola con i versamenti dovuti a CEIPIEMONTE a qualsiasi titolo ovvero per motivi di indegnità morale o per comportamenti tali da arrecare danno all'immagine di CEIPIEMONTE, dei suoi soci o in generale delle Istituzioni. I medesimi motivi comportano altresì la facoltà di CEIPIEMONTE di non ammettere l'Impresa o di revocare l'ammissione eventualmente già confermata sia per l'incontro sia per altri eventi.

4. L'Impresa prende atto che nessun impegno in suo favore è contenuto nel rapporto tra CEIPIEMONTE e i suoi soci e che la presente adesione costituisce espressione del consenso dell'Impresa a partecipare all'incontro.

5. L'Impresa prende atto che nessuna responsabilità viene assunta nè da CEIPIEMONTE nè dai suoi soci in caso di mancata realizzazione dell'incontro o di mancata partecipazione delle imprese all'incontro nè a qualsiasi danno o perdita occorso alle Imprese o a terzi, o al relativo personale e beni.CEIPIEMONTE non assume altresì alcuna responsabilità in ordine ai rapporti eventualmente instaurati con i soggetti incontrati nell'ambito dell'incontro (o alla mancata instaurazione di alcun rapporto con essi) nè in ordine all'affidabilità o solvibilità degli stessi o ad altre caratteristiche di merito, che dovranno essere valutate dall'impresa italiana.

6. Il CEIPIEMONTE si riserva di recedere unilateralmente dall'organizzazione dell'incontro, interrompendo ogni attività ad esso correlata, diritto che eserciterà prevalentemente in caso di mancata approvazione del finanziamento pubblico o a seguito del verificarsi di altre insindacabili cause o accadimenti che rendono impossibile o non opportuno per CEIPIEMONTE proseguire nell'organizzazione dell'incontro, senza obbligo di motivazione e senza che ciò possa costituire titolo di alcuna pretesa da parte dell'Impresa, senza incorrere in richieste danni, indennità o compensi, nemmeno ai sensi degli artt. 1337 e 1338 c.c., escludendo pertanto il risarcimento di eventuali danni e il riconoscimento di pretese risarcitorie dirette ed indirette. In caso di recesso, il CEIPIEMONTE ne darà tempestiva comunicazione all'Impresa.

7. Qualsiasi controversia che eventualmente insorga tra il CEIPIEMONTE e l'Impresa in relazione alla partecipazione all'incontro e alle attività qui previste verrà risolta in via esclusiva dal foro di Torino.

[pagamento_formazione_seminari] => 15836 [no_pagamento_formazione_seminari] =>

2. L'impresa prende atto che la partecipazione all'incontro è gratuita

[cauzione_pagamento_formazione_seminari] =>

2. L'impresa versa alla sottoscrizione del presente, a titolo di cauzione, l'importo di Euro......................... La somma si intende a titolo di deposito cauzionale, a garanzia della partecipazione dell'impresa all'Evento (nome evento....). La suddetta cauzione verrà rimborsata a conclusione dell'Evento. In caso di mancata partecipazione la stessa somma sarà trattenuta a titolo di penale dal Ceipiemonte. La cauzione è da versare a:

CEIPIEMONTE S.C.P.A. c/o BANCA PROSSIMA S.p.A.,

C/C 146552, abi 03359, cab 01600, iban IBAN IT65 H033 5901 6001 0000 0146 552.

[cl_pagamento_formazione_seminari] =>

2. L'Impresa versa alla sottoscrizione del presente, a titolo di addebito residuo forfettario spese non finanziate dal presente progetto, la somma di Euro ...................................... sul C/C 146552 intestato a:

CEIPIEMONTE S.C.P.A. c/o BANCA PROSSIMA S.p.A.,

ABI: 03359, CAB: 01600,

IBAN: IBAN IT65 H033 5901 6001 0000 0146 552. (Seguirà fattura quietanzata).

L'Impresa prende atto che tale somma sarà comunque dovuta dall'Impresa e non verrà restituita nemmeno in caso di mancata partecipazione dell'Impresa all'Evento, in quanto le spese verranno comunque sostenute dal CEIPIEMONTE, a meno che la disdetta venga comunicata via fax al n. 011 6965456 all'attenzione della Sig.ra Fabrizia Pasqua, almeno 5 giorni lavorativi prima della data dell'Evento medesimo.

[modalita_pagamento_formazione_seminari] => 0 [cl_bonifico_formazione_seminari] =>

L'Impresa si impegna ad inviare copia della contabile bancaria attestante l'avvenuto bonifico sul C/C 146552 intestato a:

CEIPIEMONTE S.C.P.A. c/o BANCA PROSSIMA S.p.A.,

ABI 03359, CAB 01600, IBAN IT65 H033 5901 6001 0000 0146 552. (Seguirà fattura quietanzata).

[fiera_turismo_operatore] => [clausola_adesione] => [clausola_adesione_turismocciaa] => [clausola_adesione_opturismo] => [stand_individuale] => [ind_az_agevolata] => [ind_ag_tipo_quota] => [ind_ag_eurotot] => [ind_ag_euro] => [ind_ag_clausola] => [ind_ag_clausola_unica] => [ind_ag_clausola_euro] => [ind_az_noagevolata] => [ind_noag_tipo_quota] => [ind_noag_eurotot] => [ind_noag_euro] => [ind_az_noagevolata2] => 0 [ind_noag2_tipo_quota] => [ind_noag2_euro] => [ind_noag2_eurotot] => [ind_noag_clausola] => [ind_noag_clausola_unica] => [ind_noag_clausola_euro] => [ind_az_agevolata_2] => [ind_ag_tipo_quota_2] => [ind_ag_eurotot_2] => [ind_ag_euro_2] => [ind_ag_clausola_2] => [ind_ag_clausola_unica_2] => 0 [ind_ag_clausola_euro_2] => [ind_unica] => [ind_unica_tipo_quota] => [ind_unica_eurotot] => [ind_unica_euro] => [ind_unica_causola] => [ind_unica_clausola_unica] => [ind_unica_clausola_euro] => [ind_suppl_angolo] => [ind_suppl_angolo_tipo_quota] => [ind_suppl_angolo_eurotot] => [ind_suppl_angolo_euro] => [ind_altra_impresa] => [ind_altra_impresa_clausola] => [stand_collettivo] => [coll_az_agevolata] => [coll_ag_tipo_quota] => [coll_ag_eurotot] => [coll_ag_euro] => [coll_ag_clausola] => [coll_az_noagevolata] => [coll_noag_tipo_quota] => [coll_noag_eurotot] => [coll_noag_euro] => [coll_az_noagevolata2] => 0 [coll_noag2_eurotot] => [coll_noag_clausola] => [coll_noag2_clausola] => [coll_az_agevolata_2] => [coll_ag_tipo_quota_2] => [coll_ag_eurotot_2] => [coll_ag_euro_2] => [coll_ag_clausola_2] => [coll_unica] => [coll_unica_tipo_quota] => [coll_unica_eurotot] => [coll_unica_euro] => [coll_unica_clausola] => [coll_altra_impresa] => [coll_altra_impresa_clausola] => [domanda_agro] => [fiere_prodotti] => [domanda_agro_raggruppamenti] => [clausola_adesione_finale] => [pagamento] => 15723 [pagamento_fiere] => [importo] => 0 [clausola_cauzione] => [clausola_pagamento_1] => [clausola_pagamento_2] => [clausola_contratto_1] => [clausola_contratto_2] => [clausola_contratto_3] => [clausola_contratto_1000] =>

Firma del legale rappresentante dell'Impresa per accettazione specifica, ai sensi degli artt. 1341 e 1342 c.c., delle clausole di cui ai punti 3 (conseguenze degli inadempimenti dell'impresa e del Partecipante), 5 (esclusione di responsabilità), 6 (recessione unilaterale) e 7 (foro competente)

[clausola_adesione2] => [clausola_contratto_cciaa_turismo] => [clausola_contratto_op_turismo] => [contratto_finale_cciaa_turismo] => [contratto_finale_op_turismo] => [clausola_ind_agevolata] => [clausola_ind_noagevolata] => [clausola_ind_altra] => [clausola_coll_agevolata] => [flg_convegni_seminari] => [modalita_pagamento_convegni_seminari] => [clausola_gratis_convegni_seminari] => [clausola_cauzione_convegni_seminari] => [clausola_pagamento_convegni_seminari] => [clausola_contratto_convegni_seminari] => [metodo_pagamento_convegni_seminari] => [clausola_metodo_pagamento_convegni_seminari] => [flg_b2b] => [modalita_pagamento_b2b] => [clausola_gratis_b2b] => [clausola_cauzione_b2b] => [clausola_pagamento_b2b] => [clausola_contratto_b2b] => [metodo_pagamento_b2b] => [clausola_metodo_pagamento_b2b] => [flg_b2b_operatori] => [title_allegato_operatori] => [allegato_operatori] => [flg_b2b_operatori_lingua] => [b2b_operatori_lingua_testo] => [flg_ammissione_missione] => [richiesta_ammissione_missione] => [modalita_pagamento_missioni] => [clausola_gratis_missioni] => [clausola_cauzione_missioni] => [clausola_pagamento_missioni] => [metodo_pagamento_missioni] => [clausola_metodo_pagamento_missioni] => [testo_mail] =>

Gentile [referente] una copia del Modulo di Iscrizione è stata inviata all'indirizzo [email_referente]

Per poter completare l'iscrizione a [titolo_iniziativa] la preghiamo di timbrarlo, firmarlo e di inviarlo via fax al n. 011 6965456. 

Le ricordiamo che si tratta di un evento a numero chiuso, pertanto le saremmo molto grati se ci avvisasse, qualora si dovessero verificare degli imprevisti che la obbligano a cancellare la partecipazione, in modo da fornire la possibilità ad eventuali aziende escluse di poter presenziare. Sarà sufficiente inviare una mail a: formazionetecnica@centroestero.org

Cordiali saluti

 

Attenzione: Non è possibile rispondere a questo messaggio, che è stato generato automaticamente, né inviare messaggi di posta elettronica all'indirizzo mittente.

[testo_mail_cciaa_turismo] => [testo_mail_op_turismo] => [bonifico] => [info_tecniche_ws] => [clausola_finale_pdf] => [promopoint] => 0 [finanziatori] => [operatori_workshop] => [more_info] =>

Lucia Spina – Gisella Telesca 011 6700 654-523
Email: formazionetecnica@centroestero.org

[logo_1] => 279 [logo_2] => [logo_3] => [logo_4] => [logo_5] => [logo_6] => [logo_7] => [logo_8] => [logo_9] => [logo_10] => [logo_11] => [logo_12] => [logo_13] => [logo_14] => [logo_15] => [logo_16] => [logo_17] => [flg_logo_camere] => 0 [piede] => 91996767 [soci_programma_evento_sn] => 0 [soci_programma_evento_file] => [soci_lista_partecipanti_sn] => 1 [soci_presenze_ceip_sn] => 0 [soci_presenze_ceip_text] => [soci_delegazione_istituz_piem_sn] => 0 [soci_delegazione_istituz_piem_file] => [soci_programmi_incontri_istituz_sn] => 0 [soci_programmi_incontri_istituz_file] => [soci_agendeb2b_visite_sn] => 0 [soci_agendeb2b_visite_file] => [soci_delegazione_istituz_stranieri_sn] => 0 [soci_delegazione_istituz_stranieri_file] => [soci_delegazione_oper_stranieri_sn] => 0 [soci_delegazione_oper_stranieri_file] => [soci_comunicato_stampa_sn] => 0 [soci_comunicato_stampa] => [soci_altri_allegati_sn] => 0 [soci_altri_allegati_file_1] => [soci_altri_allegati_titolo_1] => [soci_altri_allegati_file_2] => [soci_altri_allegati_titolo_2] => [soci_altri_allegati_file_3] => [soci_altri_allegati_titolo_3] => [pub_on_WWW] => 15729 [partner] => 0 [disclaimer_privacy] => [flg_cei] => 1 [ID_settore] => 0 [flg_mail_conferma_pers] => 5182 [testo_mail_conferma] => [feedback_agenda_relatori] => [testo_email] => [testo_email_conferma_diretta] => [lang] => it [ID_oper] => 15 [mail_referente_iniziativa] => [ID_alleg_iniziative] => 0 [data_mod] => 2017-09-21 14:04:38 [categoria] => 0 [flg_agenda] => 0 [riservati] => [extra_riservati] => [pos_agenda] => [pos_free] => [rel_data_inizio] => 0000-00-00 [rel_data_fine] => 0000-00-00 [rel_ora_inizio] => 00:00:00 [rel_ora_fine] => 00:00:00 [rel_slot] => 0 [rel_max] => 0 [mail_agenda] => 0 [err_invio] => [flg_sfun] => 0 [opSf] => [progSpec] => [flg_tipo_fwup] => 5710 [follow_up_1] => 0000-00-00 [follow_up_2] => 0000-00-00 [follow_up_3] => 0000-00-00 [follow_up_4] => 0000-00-00 [follow_up_5] => 0000-00-00 [follow_up_6] => 0000-00-00 [follow_up_7] => 0000-00-00 [flg_vincolo_reg] => 0 [flg_contratto] => 0 [ID_contratto_adesione] => 0 [flg_customer] => 0 [ID_quest] => 0 [in_deleted] => 0 )
Iniziative di Centro Estero per l'Internazionalizzazione

Dettagli

Data iniziativa: 27.09.2017

Orario: 10:00 - 13:00

Posti totali: 20

Mercati di interesse: Cina

Settori: Agroalimentare Formazione

Destinatari: Aziende piemontesi

Data inizio iscrizioni: 11.09.2017

Orario inizio iscrizioni: 09:00

Data fine iscrizioni: 21.09.2017

Orario fine iscrizioni: 18:00

Posti totali: 20

Posti disponibili: 2

Iscrizioni chiuse. Non è più possibile iscriversi all'iniziativa.

 

VENDERE PRODOTTI ALIMENTARI IN CINA: requisiti generali di conformità e Food Safety

Torino, 27 settembre 2017 – h. 10.00-13.00

 

L’esportazione dei prodotti alimentari in Cina richiede verifiche preliminari dei requisiti previsti dalla disciplina locale e delle regole inerenti la conformità merceologica e igienico sanitaria di ciascun prodotto.

Si tratta di adempimenti di natura cogente, che spesso differiscono dai requisiti previsti dalla legislazione comunitaria, e devono quindi essere preventivamente conosciuti e implementati. In particolare, il contesto locale con cui gli esportatori devono confrontarsi è piuttosto complesso, anche a causa della necessità di rivolgersi a differenti “autorità di riferimento” a seconda che si debba, ad esempio, dirimere un problema relativo all’etichettatura o che si debbano seguire procedure utili alla prevenzione e diffusione di malattie vegetali o animali.

Il Tavolo tecnico, che prevede anche un collegamento via webinar con l' Avv. Nicola Aporti di Shanghai intende fornire informazioni pratiche, utili alla corretta gestione delle suddette tematiche, con particolare riferimento alla sicurezza e alla presentazione dei prodotti agroalimentari in Cina.

L’iniziativa è realizzata nell'ambito del PIF Agroalimentare, rientrante nei Progetti Integrati di Filiera – PIF 2017-2019, gestiti dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione (Ceipiemonte) su incarico di Regione Piemonte e finanziati grazie ai fondi POR FESR 2014-2020.

 

Programma

Introduzione: lo scenario locale
• Differenze culturali
• Come incorporare gli aspetti regolatori nella strategia di export
• La complessità dell’ambito regolatorio in Asia (policy in tema di nutrizione e sicurezza alimentare, differenze regolatorie, problematiche di commercio internazionale SPS/TBT etc...)
• Possibilità di armonizzazione futura?

Esportare dalla UE alla Cina: problematiche legate alla presentazione, alla pubblicità e alla vendita online dei prodotti alimentari
• Struttura delle autorità competenti
• Registrazione degli operatori e requisiti generali per l’export
• Etichettatura obbligatoria
• E-commerce
• Il ruolo del consumatore

Frodi e contraffazioni in Cina
• Esempi pratici
• Come prevenire le frodi e proteggere il proprio brand
• La sfida della trasparenza e iniziative in corso in Asia

Relatori:

Avv. Cesare Varallo, Food Lawyer in Torino, Vice Presidente Business and Regulatory Affairs EU di INSCATECH
Avv. Nicola Aporti, Head of Corporate and Food Regulatory, HFG Law & Intellectual Property, Shanghai

Sede di svolgimento:

Ceipiemonte – C.so Regio Parco 27 - Torino

Orario:

10.00-13.00

Scadenza adesioni: 

20 settembre

 

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione. Per aderire occorre cliccare su "Nuova iscrizione" e seguire le indicazioni per l'adesione. Per ragioni organizzative legate alla capienza della sala, le adesioni verranno accolte in ordine di arrivo fino ad un massimo di 20 partecipanti.